Regolamento del Parco

Regolamento generale

Aspetti generali

Logo Nettuno

  1. Il biglietto d’ingresso da diritto all’accesso ed utilizzo delle attrazioni presenti nel Parco nei limiti posti dal Regolamento Generale. L’acquisto comporta l’accettazione del regolamento.

  2. La Direzione del Parco declina ogni responsabilità per incidenti o danni a persone e/o a cose causati dalla imprudenza o dal mancato Rispetto delle “Norme di Sicurezza del Parco.
  3. La Direzione del Parco inoltre non risponde di quanto lasciato o dimenticato all’interno del Parco. Si declina ogni responsabilità per furti o smarrimenti all’interno del Parco e nelle aree parcheggio. La Direzione non risponde di quanto depositato negli armadietti o lasciato incustodito sotto gli ombrelloni presenti nel Parco.
  4. Il biglietto d’ingresso deve essere conservato ed esibito ad ogni richiesta del personale di Controllo del Parco. In caso di mancata esibizione del biglietto, il visitatore potrà essere allontanato dal Parco.
  5. E' vietato introdurre nel Parco animali, oggetti di vetro e di metallo.
  6. Nel Parco è richiesto un abbigliamento rispettoso della sensibilità e del pudore dei minori.
  7. Non è consentito tenere nel Parco comportamenti che si discostino dal comune senso del pudore.
  8. I consigli degli assistenti bagnanti devono essere osservati scrupolosamente.
  9. E' vietato correre, tuffarsi o fare giochi pericolosi.
  10. Bambini e ragazzi di età inferiore ai 12 anni devono essere sempre accompagnati da un adulto all’interno del Parco.
  11. I bambini minori di 8 anni devono essere sempre controllati da un adulto all’interno del Parco.
  12. E' vietato fumare, bere o mangiare in stretta prossimità degli acquascivoli e delle piscine. Si consiglia l’utilizzo delle aree Pic-Nic.
  13. I lettini, le sedie a sdraio, le sedie, gli ombrelloni, gli armadietti, ed i tavoli dell’ Area Pic-Nic sono disponibili a pagamento fino ad esaurimento.
  14. Le docce calde negli spogliatoi sono a pagamento, sono gratuite quelle poste nelle varie zone del parco.
  15. E' possibile lasciare il parco con l’apposito braccialetto o timbro d'uscita. Il parcheggio se abbandonato per oltre 20 minuti potrà essere assegnato ad altro cliente.
  16. Gli acquascivoli apriranno dalle ore 10:30 alle ore 12:30, e dalle ore 15:00 alle ore 17:30. La Direzione si riserva la variazione di orari delle attrazioni del Parco e della loro frequenza.
  17. Per garantire l’incolumità dei nostri ospiti, alcuni scivoli ed alcune attrazioni possono essere oggetto di particolari restrizioni. Attenersi, quindi, alle norme esposte vicino alle attrazioni stesse e a quanto viene prescritto da bagnini ed addetti alla sicurezza.
  18. L'utilizzo degli acquascivoli è consentito a persone sane ed è vietato a chi soffre di cuore, a donne in gravidanza, a portatori di handicap non autosufficienti, a persone con storia di epilessia ed in genere a chiunque abbia condizioni di salute precaria o patologie suscettibili di aggravamento conseguentemente all’uso di tali attrazioni, per i portatori di dispositivi salvavita (es. pacemaker, aghi sottocutanei, etc) e per chi è in uno stato psico-fisico alterato dall’assunzione di droghe o alcolici, o psicofarmaci (es. antidepressivi o ansiolitici).
  19. Gli scivoli dell’area-baby sono riservati ai bambini di altezza inferiore a 120 cm.
  20. È vietato l’utilizzo della Piscina ad Onde a chi non sa nuotare ed ai bambini di età inferiore a 11 anni se non accompagnati da un adulto.
  21. Le scale di ingresso agli acquascivoli sono utilizzabili solo per accedere a tali strutture.
  22. Prima di entrare in acqua è obbligatorio lavare i piedi passando nell’apposita vaschetta lavapiedi posta in prossimità della piscina.
  23. Per entrare ed uscire dalle piscine utilizzare esclusivamente le apposite scalette.
  24. L’uso dei galleggianti è obbligatorio per i bambini e per coloro che non sanno nuotare.
  25. I ciambelloni possono essere utilizzati esclusivamente sugli acquascivolo.
  26. Non si possono spostare ombrelloni, tavoli, sedie, lettini o sdraio dalle posizioni assegnate dal personale del parco.
  27. La direzione, allo scopo di garantire l’incolumità dei clienti, si riserva il diritto di chiudere il Parco, o una o più attrazioni in qualsiasi momento in caso di necessità, per la salvaguardia e la sicurezza delle persone senza dover alcun rimborso. Inoltre si riserva il diritto di limitare in qualsiasi momento ad un cliente l’utilizzo degli scivoli e delle altre attrazioni se ritiene che ciò possa essere pericoloso per la sua e altrui incolumità.
  28. L’eventuale chiusura delle attrazione dovuta a fattori tecnici, climatici o alla mancanza di energia elettrica non dà diritto ad alcun rimborso.
  29. In caso di pioggia allontanarsi immediatamente da piscine e alberi. Nelle giornate con raffiche di vento gli ombrelloni devono rimanere chiusi.
  30. Gli oggetti trovati sui lettini non noleggiati potranno essere ritirati dai nostri incaricati e portati all’ingresso del Parco.
  31. E' vietato occupare i lettini o sdraio se non noleggiati. L'occupazione abusiva, anche se per pochi minuti, dovrà essere risarcita con il pagamento del regolare noleggio, pena l'allontanamento del parco.
  32. L’uso delle attrazioni viene sospeso 60 minuti prima dell’orario di chiusura.
  33. Tutte le zone del parco sono videosorvegliate.
  34. È vietato camminare senza scarpe o ciabatte, correre in tutte le aree del parco, giocare dove non possibile, tuffarsi nelle piscine, prendere il sole senza costume.
  35. La direzione non risponderà dei comportamenti assunti dai clienti verso l’assunzione di cibo per il quale esso allergico, il sostare nelle aree senza frescura nelle ore di caldo, l’aver parcheggiato le auto in zone non appropriate, differenti dalle aree adibite a parcheggio dalla Direzione del Parco.

Guida al divertimento e alla sicurezza

Norme di sicurezza del parco

Logo Nettuno

Le piscine e gli scivoli di questo Parco sono stati progettati secondo le normative CE, e realizzati allo scopo di garantire la massima sicurezza a chiunque ne usufruisca in modo corretto, bambini o adulti.

Controllare all’entrata di ogni attrazione e nel regolamento le norme di sicurezza da rispettare e le restrizioni legate ad età, altezza, handicap, convalescenza, e condizioni di salute fisiche e strutturali.

PER RAGIONI DI SICUREZZA E’ OBBLIGATORIO:

    • osservare scrupolosamente le indicazioni riportate sui cartelli di ogni attrazione, e le istruzioni dei Bagnini e del Personale addetto alla Sicurezza;
    • lanciarsi dagli scivoli incrociando le gambe e tenendo le mani dietro la nuca;
    • allontanarsi immediatamente dall’area di sbocco degli scivoli;
    • usare gonfiabili salvagente qualora non si sia in grado di nuotare;
    • uscire immediatamente e allontanarsi dalle piscine e dagli alberi all’avvicinarsi di un temporale.

PER RAGIONI DI SICUREZZA E’ VIETATO:

    • Eseguire tuffi se non nella piscina coperta dagli appositi trampolini osservando scrupolosamente le istruzioni degli Assistenti Bagnanti;
    • correre nel Parco;
    • giocare a palla, pallone,
    • spingere altre persone nelle piscine;
    • fare giochi pericolosi dentro o fuori le piscine;
    • scivolare insieme ad un’altra persona ove non espressamente previsto;
    • scivolare con la testa in giù, in piedi o in ginocchio;
    • correre e/o superare sulle scale di accesso;
    • aggrapparsi ai bordi degli scivoli durante la discesa;
    • scendere dagli scivoli con oggetti preziosi che potrebbero essere perduti durante il percorso;
    • scivolare indossando occhiali non legati al capo con un laccio di sicurezza;
    • utilizzare gli scivoli del Parco ai malati di cuore, alle donne in stato di gravidanza e a chiunque abbia disturbi che potrebbero essere aggravati da queste attrazioni;
    • fumare, bere o mangiare nelle attrazioni e nelle zone di attesa.

TUTTE LE ZONE DEL PARCO SONO VIDEOSORVEGLIATE
I trasgressori saranno allontanati immediatamente dal Parco, salvo il diritto, nei casi più gravi, di denuncia alla pubblica autorità.

Si consiglia di usare creme protettive per la pelle, allo scopo di difendersi dagli intensi raggi solari che generalmente colpiscono l’area del Parco.

Nelle giornate con raffiche di vento, per salvaguardare l’incolumità degli ospiti, gli ombrelloni saranno chiusi.